fbpx
Benvenuto su SitoWebLive

LA PRESENZA ONLINE è quella cosa dalla quale nel 2017 se hai un’attività in proprio, se sei un imprenditore, se sei un libero professionista non puoi prescindere.

Se pensi ancora oggi che il passaparola sia la tua arma vincente nel business, devi sapere che molto probabilmente non ti accorgi che c’è gente lì fuori disposta a cambiarti in qualsiasi momento per qualcuno o qualcosa che è presente più di te nella sua vita quotidiana.

Il moderno passaparola rispetto al vecchio si verifica per il 75% dei casi online a differenza di prima che avveniva offline.

Con questo non voglio dire che il vecchio non esiste più, ma posso affermare con certezza che ha un potere molto più limitato rispetto a prima e rispetto a quello che tu possa pensare.

Se ancora c’è e comunque ci sarà, bisogna sicuramente benedirlo, ma poggiare il proprio business solo su questo è da ritenersi folle.

Il vecchio passaparola è sicuramente efficace, e permette chiusure delle trattative molto più alte rispetto ad una trattativa con un potenziale cliente che non ci conosce, ma ha un problema a cui non può trovare facilmente soluzione, e cioè la lenta divulgazione.

Infatti capita spesso, ed oggi ancor di più, che il passaparola offline arrivi dopo che il potenziale cliente ha già acquistato un prodotto o servizio simile al tuo; e guarda caso il potenziale acquirente viene a conoscenza di te giusto qualche giorno dopo l’acquisto.

Sempre più spesso siamo di fronte a situazioni in cui tantissime aziende producono profitti grazie ad un post su facebook, ad un articolo di un blog, a delle campagne pubblicitarie mirate a rendere la propria immagine diversa e più penetrante nella mente degli utenti.

La condivisione di contenuti sui social è uno dei principali modi per portare la tua azienda a farsi conoscere ed a farsi riconoscere.

CONOSCERE E FAR RICONOSCERE UN’AZIENDA ONLINE

Conoscere e riconoscere sono due fasi importanti delle nuove strategie di marketing che vanno applicate da chi fa della sua vita un business; e parliamo quindi di un imprenditore, un libero professionista, un commerciante, o chiunque proponga un servizio, uno o più prodotti, suoi o di terze parti, ad un pubblico.

  • CONOSCERE: quella fase in cui un’azienda spiega quello che fa, perchè lo fa, cosa la rende differente dalle sue concorrenti
  • RICONOSCERE: quella fase in cui un’azienda lavora per rafforzare i suoi concetti di unicità o diversità, con iniziative mirate a prendersi un posto nella testa dei suoi potenziali clienti

Per farsi conoscere e riconoscere in tempi passati, si impiegava molto più tempo di quello che sono le possibilità di oggi, e nonostante tutto, anche dopo 40 anni tantissime aziende sul mercato non sono conosciute neanche dagli addetti al lavoro.

Ma tralasciamo un attimo quelle che sono state le cattive strategie applicate, ma soprattutto un errore di posizionamento aziendale, ed entriamo nell’argomento moderno, anzi attuale, del farsi conoscere e riconoscere oggi.

LA PRESENZA ONLINE è il modo migliore con cui un’attività possa farsi conoscere nel panorama del mercato in cui opera.

Quando parliamo di PRESENZA ONLINE, non faccio solo riferimento ad un social network, o ad un sito web, o ad un blog, o ad un e-commerce, ma faccio riferimento a tutta una serie di strumenti che un’attività deve saper utilizzare in base al proprio target di clienti.

Adesso una piccola parola che fa la differenza: SAPER UTILIZZARE.

SAPER UTILIZZARE GLI STRUMENTI WEB

Ci sono molte aziende che magari posseggono una pagina social, piuttosto che un sito web, ma ciò non vuol dire essere presenti online!!! si magari si esiste, ma non vuol dire avere una presenza attiva, anzi spesso è passiva al 100%.

Bisogna entrare nell’ottica di designare una parte del proprio tempo alla cura di questi strumenti che se compresi in modo giusto ed utilizzati nel modo giusto, sono oggi più che mai i migliori veicoli del nome della nostra attività.

Se fai veicolare un nome e ci associ un’idea differenziante ed un prodotto che risolve un problema, o crea un vantaggio, e lo fai sapendo utilizzare in maniera strategica gli strumenti, il tuo nome è destinato a fermarsi nella testa delle persone, e questo è il più grande risultato che si possa ottenere.

Invece molte false presenze online sono sterili, mancano di contenuti, sono circoscritte ad un solo strumento, non danno valore e per questo non funzionano.

Essere presenti online in maniera attiva, vuol dire far diventare parte integrante del proprio lavoro la sua cura, il suo studio, la sua ricerca, il suo monitoraggio, senza tralasciare logicamente quello che si è fatto fino ad allora.

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER COSTRUIRE UNA PRESENZA ONLINE ?

La PRESENZA ONLINE si costruisce in un periodo molto più ridotto rispetto all’offline, ma comunque c’è bisogno di mesi ed in taluni casi anche di 1-2 ed anche 3 anni per iniziare a fare davvero la differenza.

Un periodo di tempo comunque molto ridotto rispetto a quello a cui si era abituati nel pre-internet.

Quello che avviene è lo stesso risultato che si ottiene dal passaparola!!

Facciamo un esempio.

Se scrivo un articolo importante, creo un video, condivido immagini, condivido recensioni, interagisco con il mio pubblico, e questo lo faccio per un po’ di tempo, accade che per magia i miei post, i miei articoli, iniziano a trovare un pubblico di lettori che inizierà a condividerli a sua volta, innescando così il passaparola digitale.

Molto probabilmente ti è già capitato di soffermarti su condivisioni di alcuni tuoi amici, magari su Facebook, un po’ per curiosità ed un po’ perchè ha catturato la tua attenzione, sia per il valore della condivisione, e sia per il valore che tu dai alla persona che condivideva.

Più alto è il valore di entrambi, più alta sarà la potenzialità dell’articolo condiviso.

Stai parlando con un tuo amico e gli dici che hai necessità di un arredamento per la tua cucina, molto probabilmente se il tuo amico ha avuto un’esperienza positiva con il suo rivenditore, ti indicherà lui come suo suggerimento, se il tuo amico è una persona della quale hai un’opinione importante, anche il suo suggerimento sarà importante per te.

Nel web se crei contenuti importanti e di valore, hai eccellenti possibilità di creare la tua PRESENZA ONLINE attiva e non passiva.

ALCUNI STRUMENTI PER CATTURARE POTENZIALI CLIENTI DA FACEBOOK

Per fare questo hai necessità di padroneggiare alcuni strumenti fondamentali che il web mette a disposizione, come ad esempio comprendere che se un utente è già venuto a conoscenza della tua azienda, del tuo prodotto, è necessario essere costantemente presenti per far si che scelga noi ad i nostri competitor.

Ad esempio, non ti è mai successo di sbirciare una condivisione fatta da un tuo amico e poi per magia ti ritrovi sempre davanti lo stesso personaggio, piuttosto che la stessa azienda??

Sai che puoi imparare a padroneggiare tu questo strumento ed a far comparire i tuoi contenuti a persone che ti conoscono e che adesso potranno riconoscerti??

Come??

  1. Semplicemente utilizzando i cookie di profilazione, che altro non sono che frammenti di codice che si possono inserire in un sito web per catturare un pubblico a cui poi inviare le nostre pubblicità.

  2. Oppure utilizzando gli strumenti che Facebook mette a disposizione per catturare gli utenti che hanno interagito con i nostri post, video o pagine aziendali.

Per fare queste operazioni non bisogna essere dei geni dell’informatica, ma semplicemente conoscere gli strumenti ed il loro utilizzo, e questo è solo 1 degli strumenti che il web ci mette a disposizione.

Quindi le conclusioni sono:

  • La PRESENZA ONLINE è fondamentale per migliorare le proprie performance di vendite
  • Per avere una buona PRESENZA ONLINE bisogna conoscere gli strumenti che il web ci mette a disposizione.
commenta con facebook
Chiudi il menu
WhatsApp chat